www.lecinqueisole.it - Notizie dalle Isole Tremiti
La storia delle Tremiti, raccontata nei testi del prof. Pio Fumo News dalle isole Tremiti. Come arrivare - orari traghetti, porti d'imbarco. Da non perdere - visita su San Nicola, giri dell'isola, noleggio gommoni, acqua taxi per le cale più belle. Informazioni su hotel, alberghi, camere e bed & breakfast alle isole Tremiti. Ristoranti, pizzerie, cucina tipica. Informazioni, link e numeri utili. home
Notizie - opera di Nicola Di Pardo
Regolamentazione della riserva marina delle Tremiti Archivio del foglio informativo "Notizie dall'Arcipelago". Mappa delle Isole Tremiti Previsioni meteo della settimana Musica, pittura, arte in genere, alle Isole Tremiti Galleria fotografica tremitese, inviaci le tue foto e verranno pubblicate.
   
  -Tremiti News-
 
LA BEFFA DELLE LEGGI ABROGATE: LE TREMITI RISCHIANO DI SCOMPARIRE
Con un decreto legislativo che prevede la cancellazione di oltre 20mila leggi il Governo ha disposto la cancellazione del Comune delle Isole Tremiti. Un errore che rischia di togliere all'arcipelago delle Diomedee acqua, luce e servizi fra solo 20 giorni, quando il decreto sarà convertito in legge. A scoprire l'imperdonabile errore il primo cittadino Giuseppe Calabrese. «E' come gettare a mare i 400 cittadini tremitesi» dice il sindaco, che intanto ha scritto al premier Berlusconi.
21/01/09
fonte: www.primonumero.it

Isole Tremiti. Venti giorni, poco più. Poi, se il Governo non cambia qualcosa, il Comune di Tremiti verrà cancellato. Non è uno scherzo. L’arcipelago delle Diomedee rischia di non aver più un Comune proprio, ma di passare sotto il controllo di chissà quale centro pugliese. Il rischio è bello alto, visto che non si tratta di una semplice proposta, bensì di un decreto legge che diverrà a tutti gli effetti parte della Costituzione tra tre settimane soltanto. Poche settimane fa, il Governo, al fine di razionalizzare e semplificare i dati anagrafici e dare un bel taglio alla miriade di leggi che compongono l’ordinamento giudiziario italiano, ha individuato circa 20mila leggi da eliminare. In pochi però, si sono accorti che fra le 20mila norme da mandare al macero c’è anche il decreto costitutivo del Comune delle Isole Tremiti. Fra i primi ad accorgersene, il sindaco stesso, Giuseppe Calabrese. «Ho l’abitudine di spulciarmi le Gazzette Ufficiali per vedere di trovare qualche legge utile per portare soldi al mio Comune – dice scherzando, ma non troppo il sindaco – Pochi giorni fa mi sono trovato di fronte a questa sorpresa». Dopo lo sconcerto iniziale, il primo cittadino tremitese ha perciò inviato una lettera al premier Berlusconi e a diversi politici regionali e provinciali per chiedere di porre rimedio all’imperdonabile errore. «So che si è anche aperta una diatriba fra il presidente degli affari costituzionali e il ministro dell’Economia Tremonti, che per tutta risposta avrebbe detto che se c’era qualche Comune che avrebbe avuto qualcosa da obiettare avrebbe potuto farlo presente. Ma come facciamo a protestare se veniamo cancellati?» domanda sconcertato il sindaco, ancora incerto su come muoversi se le sue lettere non dovrebbero sortire l’effetto sperato. «Non posso mica marciare su Roma» si limita a dire. Certo è che il primo cittadino dell’arcipelago delle Diomedee mai si sarebbe aspettato di trovarsi in una situazione del genere. «Sono molto amareggiato – confessa – Né la regione Puglia, né la provincia di Foggia hanno fatto qualcosa, forse sono all’oscuro di tutto. Lo ritengo un fatto molto grave». Per Calabrese sembra quasi di dover lottare da solo contro l’intero Stato italiano. «Se io non mi fossi accorto di nulla ci avrebbero tolto l’acqua potabile, l’illuminazione elettrica, il servizio trasporti. Sarebbe stato come gettare a mare i 400 cittadini delle Tremiti che troppo spesso vengono dimenticati».

   
  torna alle notizie
  torna alla home
   
   
 
 
Suggerimenti
 
Cucina tipica tremitese, pesce locale pescato dal proprio peschereccio, offerte per gruppi e comitive.....
 
 

Torna alla home-page

 
Associazione le cinque isole ---- Pubblicità ---- Archivio giornale ---- contattaci
 
www.lecinqueisole.it è il sito dell'associazione culturale "Le cinque isole"
 

Tutte i disegni sono dell'artista Nicola Di Pardo

© 2007 www.lecinqueisole.it - tutti i diritti sono riservati